All About Jazz needs your help and we have a deal. Contribute $20 (or more) and we'll hide those six pesky Google ads that appear on every page for a full year! You'll also fund website expansion.


I want to help

62

Ray Mantilla in Italy

SOURCE:
Published:
Sign in to view read count
Ray Mantilla, il grande percussionista portoricano, ma con sangue indio nelle vene, girerŗ l'Italia in un tour di due settimane con una formazione di musicisti italiani e americani che, oltre allo stesso Mantilla alle percussioni latine e alla conduzione, vede Piero Odorici al sax tenore, Tom Kirkpatrick alla trumpet, Nico Menci al piano, Paolo Ghetti al basso e Roberto Faenzi alla batteria.

Mantilla ha suonato con i nomi piý prestigiosi del jazz moderno come Max Roach, Sonny Rollins, Art Blakey, Gato Barbieri, Kenny Burrell, Tito Puente, Hector “Costita" Bisignani, Bobby Watson e Victor Lewis, solo per citarne alcuni.

Il grande percussionista Ť uno dei piý grandi interpreti al mondo di Latin Jazz, quella variante di jazz contaminata di ritmi e di sonoritŗ latine, una musica espressione “latin tinge", che ha conquistato anche alcuni fra i giganti del jazz come Charlie Parker, Dexter Gordon, Dameron, Blakey, Gillespie, Dorham, e al giorno doggi Bobby Watson e Victor Lewis.

Un percussionista eccelso e di grande sensibilitŗ estetica che ha inoltre il carisma, e il talento, necessario per metter su line up di solisti di rango calibrando alla perfezione líindividualismo virtuosistico con líimpasto sonoro dell'ensemble.

Il repertorio del quintetto di Mantilla Ť costituito da composizioni originali tratte

Le date del tour:

Al Chet Baker di Bologna l'1 e il 7 ottobre. Al Panic Club di Vicenza l'8 ottobre. Allo Swing Place di Parma, Al Vapore di Mestre, Al Torrione di Ferrara

http://www.mantillamusic.com

For interview requests or more information contact .

Shop For Jazz

News

Post a comment

comments powered by Disqus

Join the staff. Writers Wanted!

Develop a column, write album reviews, cover live shows, or conduct interviews.